QUESTIONARI

  1. “E tu, hai diritto allo studio?